A Badolato “Dialoghi diversi”, un dibattito informativo sull’autismo

Il 19 maggio si è tenuto il secondo dibattito informativo sull’autismo a Badolato, mentre il primo si è svolto presso il teatro comunale ed era rivolto all’intera comunità, oggi eravamo alla scuola secondaria dell’istituto Tommaso Campanella con tutti gli alunni ed insegnanti e qualche genitore, poca purtroppo la partecipazione di questi ultimi che spesso per vergogna non partecipano a questi eventi.

L’assessora Russo promotrice dell’evento collabora con la professoressa Marianna e sostiene che averla conosciuta ha impreziosito la sua vita, dare la giusta informazione, nutrire la mente e iniziare proprio dai più piccoli, questo l’obiettivo. il dibattito è stato interessante e molto partecipato, ha coinvolto la scolaresca che ha intrattenuto la professoressa con tantissime domande e curiosità.

Ha parlato di diversità, di disabilità, di autismo, la scuola, afferma la professoressa è il luogo dove i ragazzi trascorrono il maggior tempo della loro giornata, per questo è fondamentale farli crescere consapevoli che la diversità appartiene a tutti, e che bisogna imparare a convivere nel rispetto reciproco.

E’ importante conoscersi e conoscere, e fondante è che questa conoscenza di realtà come lo spettro autistico sia veicolata dalle persone dirette interessate. E’ sempre meglio che di autismo ne parlino le persone autistiche verbali che vogliono raccontarlo, ascoltiamo loro, per capirne di più e abbattere stereotipi e discriminazioni.
Un ringraziamento al dirigente scolastico Michele Marzana che ha voluto fortemente l’incontro di oggi insieme a tutti gli insegnanti e ragazzi della scuola, ai genitori, all’amministrazione comunale sempre presente e al sindaco Giuseppe Nicola Parretta che sostiene questi progetti del sociale importantissimi.