A Catanzaro un convegno sull’Educazione alla Sessualità

L’educazione alla sessualità è un termine molto ampio che comprende varie discipline connesse alla formazione, in particolare il rapporto tra i ragazzi ed i coetanei (e anche con gli adulti) nel periodo di maturazione sessuale, i cambiamenti che avvengono in età puerile, la psicologia, la fisiologia dell’apparato genitale, l’anatomia, le problematiche e le varie curiosità dei giovani stessi. I canali utilizzati per l’educazione sessuale sono molteplici: la famiglia, gli insegnanti, gli allenatori di società sportive, gli educatori religiosi e infine non bisogna dimenticare il web e tutto quello che vi è contenuto.

A Catanzaro, domenica scorsa, si è tenuto il secondo modulo “Educazione alla Sessualità” del convegno “Formazione Continua” organizzato dall’associazione Centro Ascolto Stella del Mare. Docente d’eccezione per l’occasione è stata la dott.ssa Maria Esposito (sessuologa e psicologa della devianza). Davanti ad un nutrito pubblico di esperti e laureati, tra i quali uno dei soci fondatori del Centro Ascolto il dott. Tullio De Virgilio e la presidente dott.ssa Stefania Mandaliti,  sono state approfondite delle tematiche interessanti: dai principi basilari dell’educazione sessuale alla pedofilia, dall’omosessualità alla bisessualità, dal masochismo ai metodi anticoncezionali, ecc. … .

L’obiettivo del corso è stato quello di affrontare e andare oltre a questioni che molte volte sono considerate dei tabù generazionali. Avviare una campagna di prevenzione e di sensibilizzazione alla conoscenza delle malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia, la gonorrea, la sifilide, gli Herpes genitali e l’AIDS. Concetti fondamentali da far conoscere alle figure genitoriali e ai docenti per essere così poi trasmessi ai bambini e agli adolescenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.