A Chiaravalle una riunione sul tema “Le filiere delle Serre Calabresi”

Giorno 29/09/2020 nei locali dell’ex Comunità Montana Fossa del lupo di C/da Foresta in Chiaravalle Centrale, su iniziativa del GAL Serre Calabresi alla presenza dell’Assessore Regionale dell’Agricoltura On.le Gianluca Gallo si è tenuta una riunione sul tema “Le filiere delle Serre Calabresi, Cooperare per lo sviluppo del settore agroalimentare”.

Il dibattito tra gli operatori del settore e l’Assessore Regionale è stato interessante sia per le proposte che per la puntuale e precisa relazione del Presidente del GAL Marziale Battaglia, il quale ha elencato sia i risultati ottenuti che le difficoltà per l’erogazione dei finanziamenti agli aventi diritto.

Tutti gli intervenuti si sono limitati a parlare di cooperazione, delle difficoltà e dei risvolti positivi, mentre il sottoscritto Santo Sestito del Movimento Politico Culturale “Chiaravalle da Vivere”, componente del Comitato di Gestione del Gal nel suo intervento, oltre a condividere quando detto nei vari interventi, ha fatto presente all’Assessore Regionale che sarebbe opportuno istituire a Chiaravalle una Sezione staccata di Calabria Verde, essendo proprietaria dei locali dell’ex Comunità Montana e disponendo di personale dipendente domiciliato e residente nei Paesi del Comprensorio chiaravallese, il quale, potrebbe benissimo, essere un punto di riferimento sia per le varie problematiche del mondo rurale che per le Amministrazione locali, ed inoltre, il Consigliere del GAL ha pregato l’Assessore di prevedere nei modi e nei termini di legge, possibili interventi regionali per il ripristino dei micro allevamenti diffusi dei bovini, utili e necessari per aiutare le zone rurali a riprendere la via della produttività, mentre il Sindaco di Cardinale si è soffermato sulla necessità di predisporre interventi mirati a diminuire, se non ad eliminare, il numero dei cinghiali, ungulati dannosi sia per le colture che veicolo di infezioni per gli animali e per le persone .