A Cropani la musica è di casa!

La Pro Loco ha voluto mettere in evidenza attraverso l’ormai arcinota rubrica “Made in Cropani” uno dei personaggi più illustri di Cropani, raccontando la sua storia e i suoi successi.

A Cropani non c’è festa senza la banda musicale che appassiona e coinvolge l’intera comunità. Il direttore e’ il Maestro Luigi CIMINO, sotto la cui direzione si sono raggiunti livelli di eccellenza davvero notevoli. A Cropani quindi, la MUSICA E’ DI CASA

Luigi Cimino è nato a Cropani nel 1956. Sassofonista, arrangiatore, compositore jazz, direttore del complesso bandistico “Giuseppe Cimino”, nonché docente di musica nelle scuole pubbliche. Nel 1993 viene inserito dall’AMJ (Associazione Musicisti di Jazz) nel “ Catalogo compositori, solisti e gruppi”, mentre nel 2004 il suo profilo appare nel “ Dizionario della musica italiana per banda” a cura di Marino Anesa con prefazione di Roberto Leydi.
Ha fatto quindi parte di importanti orchestre e partecipato a prestigiose rassegne musicali, tra le quali: Umbria jazz, Siena Jazz, Roccella jazz, Matera Onyx Jazz Club.

Negli anni 1979/80 con la sua orchestra ha accompagnato “Massimo Troisi e la Smorfia”. Allievo prediletto dei Maestri John La Porta, di Gil Evans, Giorgio Gaslini, di Franco Donatoni e Salvatore Caroleo
Luigi Cimino ( anno 1959 eta’ 3 anni ) con il suo primo sassofono di plastica, (con un sogno unico da perseguire e con una grande speranza per il suo futuro : diventare musicista) ricevuto in regalo dal nonno paterno per il suo onomastico. Ero cosi felice, allegro , pieno di gioia, contento, quando all’età di tale sono rimasto per altri 3 anni ancora fino al raggiungimento dei miei sei anni quando improvvisamente muore la mia cara mamma Margherita ( al momento del parto) e la mia piccola sorellina presso villa” Mater Dei ” (una clinica vicino l’ospedale civile di Catanzaro). Inizia per me una pagina della mia vita intrisa in tutti i sensi di difficolta’ , sofferenza e tristezza. In mio aiuto intervengono tutti i miei parenti, i miei amici, i miei compagni di classe, la mia maestra di scuola elementare. Dio (” chiude una porta e nello stesso tempo apre una finestra”) viene in mio mio soccorso. A questo punto ricevo un dono ( da mio padre ) che cambiera’ la mia vita per sempre: un sassofono contralto in Mib ” Mogar “colore rosso, nuovo di zecca. Avevo circa sei anni quando inizio con mio padre lo studio di questo strumento. Le mie esercitazioni pratiche duravano molte ore al giorno in una chiesa sconsacrata di Cropani quella di ” Sant’ Anna ” adibita a sala di musica. Ormai avevo ridotto le ore di gioco, le ore di svago , le ore di sonno e avevo aumentato le ore di esercitazione con il sassofono. I primi risultati arrivarono subito , fui notato ( in occasione di una sua visita a casa mia) da un Grande Maestro compositore ( Salvatore Caroleo ) amico di mio padre il quale mi offrì la possibilita’ di studiare con lui. Iniziai cosi uno studio serio e difficoltoso fino al compimento del 18° anno di eta’ colmando lacune e superando grandi scogli ( brillantemente) a dispetto di alcuni miei amici che stentavano a crederci e che reputavano impossibili i traguardi che stavo consolidando.( Ormai dalla mia infanzia fino alla mia maturita’ posso affermare oggi con certezza di aver trascorso piu’ ore della mia vita e del mio tempo con il mio sassofono che non con i miei genitori, i miei amici, mia moglie i miei figli ecc.) Il sassofono divenne per me una passione, uno strumento di lavoro, un mezzo di riscatto da una mia infanzia difficoltosa e quasi impossibile da cambiare! “

Nell’ultimo periodo ha espletato una intensa attività concertistica, sia come solista che come componente di diversi gruppi e musicato varie canzoni tra le quali “Maledetto compleanno”.

La vita e’ musica e la musica e’ vita! Durante lo svolgimento della pratica musicale il nostro cervello mette in azione il turbo e rimuove l’energia negativa ! Il futuro dell’uomo dipende dalla musica e’ basato sulle vibrazioni e sulle frequenze. Quasi tutte le discipline sono in fase di stallo, da tempo chiedono aiuto alla musica e ai musicisti . Nel campo medico numerose invenzioni e scoperte sono attribuite a medici scienziati con titoli musicali per esempio la risonanza magnetica.
Il Cropanese del successo,Luigi Cimino, se avete ancora qualche incertezza…