A Montauro e Soverato la proiezione del film d’animazione “La stella di Andra e Tati”

Anche quest’anno il Teatro del Grillo ha scelto di coinvolgere le scuole, nello specifico le scuole medie inferiori di Soverato e del comprensorio in alcune manifestazioni di grande spessore culturale, collaterali alla stagione teatrale.

In occasione dell’ 80° anniversario della firma delle leggi razziali in Italia, oggi 13 dicembre alle ore 9.30 nella Sala Polivalente di Montauro e domani 14 dicembre sempre alle ore 9.30 presso l’Istituto Laura Vicuña di Soverato proiezione del film d’animazione La stella di Andra e Tati, una produzione Rai e Larcadarte, in collaborazione con il MIUR. La Stella di Andra e Tati, che racconta la storia di Alessandra e Tatiana Bucci, ebree italiane di Fiume di 6 e 4 anni deportate ad Auschwitz il 29 marzo 1944, è il primo film a cartoni animati rivolto ai ragazzi che racconta la Shoah e ha suscitato molto interesse a livello internazionale.

Le musiche originali del film sono state composte da Michele Amadori, un musicista di Soverato che vive e lavora a Roma. Michele Amadori collabora da anni con il Teatro del Grillo, per il quale ha composto molte musiche di scena originali.

Dopo la proiezione, spettacolo teatrale interattivo  Quando ci regalarono una scuola di Natalia Magni, che lo interpreta insieme con Roberto Baldassari, sul tema delle leggi razziali e sulle conseguenze che esse determinarono per docenti e studenti ebrei nell’Italia fascista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.