A Soverato la presentazione del libro “Antonio Landolfi, socialista, laico, liberale, libertario, garantista”

La libreria Incontro, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Soverato, giovedì 25 agosto, alle ore 18,30, nella sala consiliare del Comune di Soverato, presenta il libro “Antonio Landolfi, socialista, laico, liberale, libertario, garantista” di Michele Drosi.

Dialogheranno con l’autore, coordinati dal giornalista Pietro Melia, Ernesto Alecci, consigliere regionale e Vittorio Daniele, docente universitario.

Il volume – che raccoglie tra l’altro le testimonianze di Fabrizio Cicchitto, Bobo Craxi, Paolo Franchi, Ugo Intini, Emanuele Macaluso, Giacomo Mancini, Claudio Martelli, Franco Piperno, Gianni Pittella, Claudio Signorile, Sergio Talamo, Marco Villani- prova a delineare quelle che, secondo Antonio Landolfi, sono state le tappe salienti del socialismo e quali devono essere i contenuti per un’efficace impostazione politica che metta al centro del suo agire la libertà, la solidarietà e l’eguaglianza.

Socialista liberale, dirigente del Psi e autore di saggi e libri che rappresentano pietre miliari dell’elaborazione politica italiana e capisaldi anche in campo economico, Landolfi fu sempre in prima fila per l’affermazione della cultura riformista.

Le sue idee, ancora valide e attuali, hanno saputo indicare un orizzonte di progresso e di libertà.