Aggredisce e minaccia di morte la mamma, 32enne arrestato a Squillace

I militari della Stazione di Squillace hanno arrestato un uomo di 32 anni per il reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti dei genitori. Secondo la prospettazione accusatoria, il soggetto, con condotte reiterate e abituali, avrebbe sottoposto la madre a vessazioni continue, minacciandola, aggredendola verbalmente con minacce di morte ed ingiurie, svilendone quindi il ruolo di madre nonché spingendola a terra facendole urtare il braccio su un pezzo di vetro di un bicchiere che aveva rotto poco prima.

I Carabinieri della Stazione di Squillace, dapprima su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, hanno notificato all’uomo l’allontanamento urgente dalla casa familiare ma il soggetto in questione ha rifiutato di firmare il predetto atto e successivamente si è disposto l’arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia.

L’uomo è stato quindi arrestato e condotto presso il carcere di Catanzaro Siano. Il procedimento pende ancora nella fase delle indagini preliminari.