Aggredisce il padre con un coltello: “Mi servono i soldi per la droga”, arrestato

I poliziotti di Crotone hanno arrestato un giovane crotonese accusato di maltrattamenti in famiglia, che avrebbe commesso negli ultimi anni nei confronti dei genitori.

A seguito di un intervento degli operatori della Squadra Volante per una lite tra il giovane e il padre emergeva che si era trattato dell’ennesimo episodio in cui il figlio, tossicodipendente, aveva minacciato ed aggredito il genitore e la sorella, al fine di farsi consegnare somme di denaro che gli servivano per acquistare droga.

I poliziotti hanno scoperchiato un vero e proprio vaso di Pandora: i continui litigi sono sfociati, in alcune occasioni, anche in vere e proprie aggressioni perpetrate dal giovane che, in preda a crisi d’astinenza, aveva minacciato e percosso il padre al fine di farsi consegnare i soldi.

In alcune di queste circostanze il giovane avrebbe minacciato il padre con un coltello e l’avrebbe aggredito provocandogli lesioni.