Agguato contro operaio 41enne, è in condizioni molto gravi

É in condizioni molto gravi un operaio di 41 anni, Leonardo Minnici, incensurato, ferito in un agguato a Caraffa del Bianco, nella Locride.
Minnici stava lavorando in un terreno di proprietà della sua famiglia, in contrada “Minà”, quando è stato raggiunto da due colpi di fucile calibro 12 caricato a pallettoni sparati da breve distanza da una persona appostata dietro alcuni cespugli.

L’operaio è stato raggiunto dai colpi alla testa, alla schiena e ad un braccio. A soccorrerlo è stato il padre, che nel momento dell’agguato si trovava in un casolare ubicato a poca distanza dal luogo dell’agguato.
Minnici è stato portato negli “Ospedali Riuniti” di Reggio Calabria, dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Sull’episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.