Alecci: “Non ho scheletri nell’armadio, pronte le querele per le notizie false”

“Come mi aspettavo, all’indomani della mia candidatura sono state fatte uscire notizie false e infamanti sulla mia persona”.

“Ho sempre portato avanti l’azione amministrativa in maniera trasparente, operando alla luce del sole, ‘. Me lo aspettavo, ho le spalle larghe per reggere tutto questo e al riguardo ho già sporto querela”.

“Ma mi dispiace che, per colpire me, vengano lanciate accuse false e cattive nei confronti dei miei affetti più cari, dei miei amici, di persone oneste. Questa è la macchina del fango tipica della politica… questo è ciò che mostriamo ai giovani: ! Non c’è da meravigliarsi, poi, di come le nuove generazioni si allontanino sempre di più da questo mondo, perdendo la fiducia in chi dovrebbe fare le scelte più giuste per il loro futuro”.

“Questo è il risultato che stiamo ottenendo. Ma come sempre io vado avanti, a , con il sorriso e con un unico obiettivo: il bene di questa terra”. Lo rende noto in un post su Facebook il sindaco di Soverato, Ernesto Alecci.