Alla scoperta dell’artigianato artistico di Squillace

Il consigliere regionale Pietro Raso, in visita presso le botteghe dei maestri artigiani del borgo antico. 

Conoscere i problemi , ma anche le potenzialità di un territorio. E’ con questo convincimento che il consigliere regionale, l’ing. Pietro Raso , eletto nelle liste della lega e di recente chiamato a ricoprire la carica di presidente della prima commissione del consiglio regionale, nei giorni scorsi ha incontrato i ceramisti artigiani di Squillace.

Su invito dell’assessore comunale alla programmazione e turismo, il sociologo Franco Caccia , che ha accompagnato il neo consigliere regionale nel tour presso il borgo di Squillace, l’ing. Pietro Raso, nei giorni scorsi, si è piacevolmente intrattenuto con i singoli ceramisti distribuiti nelle botteghe dei ceramisti di Squillace. Raso ha voluto conoscere le storie professionali di ognuno e si è soffermato sui dettagli e sule caratteristiche creative utilizzate dai diversi maestri artigiani squillacesi.

Quella di Squillace – ha dichiarato il consigliere Pietro Raso – è una forma di artigianato artistico di rara bellezza. Una vera eccellenza che contribuisce a dare lustro alla nostra regione. Ho colto da subito la richiesta avanzata dall’assessore Franco Caccia, di intervenire concretamente per dare un sostegno concreto a questa forma di espressività artistica. Diverse le proposte su cui si pensa di lavorare nei prossimi mesi. Caccia e Raso concordano in ogni caso sul fatto che una regione, dalle antiche origini, come la Calabria debba riservare una particolare attenzione alla bellezza dei luoghi .

Le ceramiche di Squillace, insieme con altre forme di artigianato artistico calabrese, possono rappresentare una risorsa preziosa da valorizzare all’interno dei progetti di recupero e rifacimento degli arredi urbani, in particolare dei tanti borghi sparsi per la nostra regione. Su questo specifico punto, il consigliere Raso si è dichiarato pronto a fare la sua parte, insieme ai consiglieri regionali della lega nonché con l’assessore regionale alla cultura ed artigianato, Antonio Spirlì, per inserire delle premialità per le progettazioni locali attente alla valorizzazione bellezza realizzata dai talenti artistici calabresi.

Nelle prossime settimane il consigliere Raso tornerà a Squillace nell’ambito di un incontro pubblico in cui verranno affrontati temi legati allo sviluppo dell’artigianato ed, in particolare, su nuove forme di utilizzo delle ceramiche artistiche di Squillace.