Allerta alimentare del ministero della Salute per arachidi in guscio tostate

Potenziale presenza di Aflatossine. Lo spuntino o come snack durante la giornata con le arachidi rischia di non essere così “sano” come si vorrebbe se a tavola mettiamo un pacco di arachidi in guscio tostate. Proprio così: il ministero della Salute ha segnalato il richiamo di questi semi per rischio chimico a marchio Alesto.

Nel dettaglio viene spiegato che il richiamo è stato emesso dal produttore per “Potenziale presenza di Aflatossine “A seguito di un’analisi effettuata su un campione del prodotto”. In attesa chiarimento delle Autorità Sanitarie”, si legge sul documento pubblicato dal Ministero. Parliamo delle arachidi tostate del peso di 500 grammi con data di scadenza 07.2023 prodotte da Ciavolino Daniele & Figli Roma Srl nello stabilimento attivo di Via Campo di Carne n 20/4 ad Ardea, in provincia di Roma e commercializzate da Lidl Italia srl. Le aflatossine sono micotossine prodotte da due specie di Aspergillus, un fungo che si trova soprattutto in zone caratterizzate da clima caldo e umido.

Si prevede che il cambiamento climatico avrà un impatto sulla presenza di aflatossine negli alimenti in Europa. Poiché le aflatossine sono note per le loro proprietà genotossiche e cancerogene, l’esposizione del consumatore tramite gli alimenti deve essere mantenuta quanto più bassa possibile. Le aflatossine possono essere presenti in prodotti alimentari come arachidi, frutta a guscio, granoturco, riso, fichi e altra frutta secca, spezie, oli vegetali grezzi e semi di cacao, che si sviluppano in ambienti umidi e che sono genotossiche e altamente tossiche e sono tra le sostanze più cancerogene esistenti, spiega l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare.

Per tale ragione, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda a chiunque avesse acquistato il prodotto di questo lotto non idoneo al consumo, di non consumarlo e, anzi, è invitato a rendere il prodotto al punto vendita. Il richiamo riguarda solo alcuni punti vendita. Si invita a verificare il lotto per capire se il prodotto è coinvolto. Altri prodotti marchio Alesto non sono coinvolti.