Allerta Meteo, forte maltempo in tutt’Italia: l’allarme si sposta in Calabria, violento ciclone sullo Jonio

La violenta ondata di maltempo ampiamente prevista nei giorni scorsi, è arrivata sull’Italia e sta provocando piogge torrenziali al Nord e nelle Regioni tirreniche, e abbondanti nevicate sulle Alpi. Al Centro/Sud soffia un vento di scirocco particolarmente intenso (a Termini Imerese ha raggiunto gli 87km/h) con temperature elevate (spiccano i +20°C di Palermo e Barletta).

Ma il “clou” di questa tempesta primaverile deve ancora iniziare, come possiamo osservare dalle mappe del modello Moloch elaborato dall’ISAC-CNR che pubblichiamo nella gallery scorrevole in alto a corredo dell’articolo.

Le mappe mostrano in modo molto chiaro ed esplicativo come le precipitazioni più forti e abbondanti colpiranno il Nord soltanto nel pomeriggio/sera di oggi, quando grandi nevicate (oltre un metro di neve fresca!) colpiranno il Trentino Alto Adige, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, dove il maltempo proseguirà anche domani. Forti piogge anche su Toscana, Umbria, Lazio e Campania, e nelle zone joniche del Sud, soprattutto in Calabria, per lo “stau” provocato dallo scirocco.

Ma attenzione proprio al Sud dove domani, Venerdì 5 Aprile, si formerà un violento ciclone sul mar Jonio che alimenterà maltempo estremo in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Nelle zone joniche della Calabria cadranno oltre 200mm di pioggia, soprattutto nel catanzarese, dov’è alto il rischio di alluvioni lampo. (meteoweb.eu)