Allerta Meteo, in arrivo piogge alluvionali sulla fascia jonica calabrese

Per gran parte della giornata odierna, almeno fino alla sera, non sono attese piogge significative sulle estreme regioni meridionali, ancora un po’ lontane dal minimo depressionario che, per le prossime ore diurne, agirà più verso il Tirreno centrale e con maggiori effetti soprattutto al Centro e Campania.

Ma, dalla prossima notte, per domani e per tutto il Weekend, addirittura fino a gran parte di lunedì su alcune aree siciliane, la Calabria soprattutto e poi via via anche la Sicilia orientale, risulteranno tra le aree più esposte al maltempo. Il primo fronte intenso proveniente da Sud, si abbatterà sulla Calabria ionica dalla sera prossima, interessando soprattutto il Crotonese e i settori ionici del Catanzarese.

Impulsi meridionali insisteranno in particolare sul Crotonese, anche per tutta la notte, con rovesci di pioggia sempre più intensi; nel frattempo nubi e piogge anche sul resto della Calabria, sebbene in forma più irregolare, scarsi fenomeni sulla Sicilia, qualcuno più intenso sul Catanese e sul Palermitano, davvero occasionali sul resto dell’isola.

Per la giornata di domani, maltempo ancora intenso che insisterà sul Crotonese, dove nel frattempo le correnti si orienteranno un po’ più da Sudest; rovesci diffusi anche sul resto del Centro Nord Calabria, ancora scarsi fenomeni sulla Sicilia, anzi in buona parte ancora asciutto. Da sabato sera, poi per tutta la giornata di domenica, fino a tutto lunedì, il minimo depressionario, via via in trasferimento verso i settori tunisini settentrionali, convoglierà aria molto instabile o anche perturbata dal Mar Libico e Jonio sud-occidentale, proprio in direzione della Calabria, specie ionica e, da domenica, anche in direzione della Sicilia orientale, specie settore Catanese, anche Messinese.

Attenzione, perché su molte di queste aree il weekend e l’inizio settimana potrebbero trascorrere all’insegna di un pesante maltempo, con accumuli che localmente potrebbe raggiungere anche i 100/150/200 mm, se non anche oltre, e rischio di dissesti di tipo idro-geologico. Particolarmente colpiti il Crotonese, qui fino a 200 e passa mm complessivi, il Nordest e Sud Catanzarese, Aspromonte, i settori ionici del Reggino e anche il Catanese, con 100/150 mm diffusi su queste aree. Nubi e rovesci in intensificazione, tuttavia, anche su tutto il resto della Calabria, in forma più irregolare sul resto della Sicilia, ma qui a iniziare soprattutto da domenica. (Meteoweb.eu)