Ancora Teatro ed Applausi a Chiaravalle Centrale con “Ottantottocento”

Tanti applausi e risate Domenica 30 Aprile al Teatro Impero di Chiaravalle Centrale. Un altro appuntamento del Concorso Teatrale Regionale che ha letteralmente colto nel segno, lasciando soddisfatta l’organizzazione ed entusiasta il pubblico presente in sala.
La Compagnia “Ottantottocento” di Catanzaro, guidata dalla attentissima regia di Massimiliano Riccio, ha raccontato, attraverso il linguaggio della commedia vernacolare, una storia attualissima, basata sulla famiglia e sui rapporti cardine tipici del Sud Italia.
La commedia, “U Compleannu da mammà”, composta da tre atti velocissimi, coordinati ed altamente dinamici. Uno spettacolo senza fronzoli, che cerca di ricostruire uno spaccato di vita quotidiana in una Calabria “senza tempo”.

Emergono tanti spunti di riflessione dallo spettacolo, come il rapporto tra madre e figlio, un legame protettivo, alle volte troppo oppressivo, che vede le “mamme calabresi” come dei forti punti di riferimento, la cui morbosità, alle volte, ostacola lo stesso dialogo generazionale. C’è spazio in questa commedia, pittoresca ed originale, anche per l’amore, quello vero e sincero, che emerge proprio quando meno te lo aspetti, obbligandoti a lasciare i tuoi principi di vita per raggiungere un obiettivo di gran lunga superiore.
Insomma, un appuntamento che ha lasciato il pubblico con numerosi spunti di riflessione, donando un altro pomeriggio di sorriso e di arte al Teatro di Chiaravalle Centrale.
Il Concorso Teatrale Regionale “Città di Chiaravalle Centrale” continua ancora con altri tre spettacoli teatrali in programma, i quali si terranno il 7 Maggio con “Champagne & Bon Bon” della Compagnia Finchè Palco Non Ci Separi di Montepaone, il 21 Maggio con “Tra Moglie e Marito..” della Compagnia Il Sorriso di Isola Capo Rizzuto e a chiusura il 4 Giugno con “Comu vò Diu” della Compagnia Teatro Hercules di Catanzaro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.