Ancora un tutto esaurito al teatro comunale di Soverato per “Le pillole d’Ercole”

La compagnia teatrale “Nicola Valentino” ha presentato giorno 13 Agosto 2019, al teatro comunale di Soverato Le pillole d’Ercole, una commedia brillante a firma di Charles M. Hennequin e Paul Bilhaud, datata 1904 ma assai attuale. È un testo che ruota intorno agli equivoci che complicano l’intreccio e tuttavia la trama scorre e il pubblico riesce a seguire, senza difficoltà alcuna, le varie storie della trama. 

Protagonista è il dottor Lo Turco che ha sposato la bella Angelica, ma la coppia non riesce a concepire un figlio e pertanto decide di affidarsi alle acque di Fiuggi. E’ valsa a pena vedere la commedia per scoprirne tutti i fraintendimenti spassosi e i colpi di scena di sicuro effetto comico, sostenuti dall’ottima recitazione di tutti gli attori; Franco Pardo (mister Brackson); Caterina Sabatino nel ruolo di Angelica; Federica Palaia (Odette); Mema Cutruzzulà (Signorà Rorò); Pino Vitale (Massimo); Rosanna Agresta (Sidonia); Rosanna Talarico (Francesca); Menotti Ranieri (dottor La Vita). Una menzione particolare per Generoso Scicchitano (dottor Lo Turco) e per Lino Caridi che in scena ha interpretato il colonnello Locatelli, ma i suoi meriti principali sono relativi alla regia che ha curato con sapienza, scegliendo assai bene gli attori e dosando al meglio i tempi scenici.

L’ opera risale ai primi anni del secolo scorso, ma chissà perché sembra maledettamente attuale! Ben curata la scenografia e bellissimi i costumi. In sala il pubblico, assai numeroso, (moltissimi turisti) si è divertito , manifestando l’apprezzamento del lavoro, con scroscianti applausi e risate a crepapelle..

G.C.