Antibiotico ritirato dalle farmacie. Ecco i lotti e info

 Nessun difetto di qualità è associato al prodotto oggetto del ritiro ma solo un problema al confezionamento primario. 

L’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), ha comunicato di aver disposto il ritiro con apposito provvedimento di un antibiotico. Nello specifico si tratta della specialità medicinale CEFIXIMA 400 mg compresse rivestite con film della ditta AUROBINDO PHARMA ITALIA SRL con sede alla Via San Giuseppe, 102 – 21047 Saronno, in provincia di Varese. Si tratta dei lotti di seguito riportati:

– EXMTS9035A scadenza 06/2021
– EXMTS9035E scadenza 06/2021
– EXMTS9048A scadenza 09/2021
– EXMTS20023C scadenza 08/2021.

Il ritiro da parte della ditta, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è stato disposto a seguito della comunicazione della ditta produttrice. concernente problema al confezionamento primario ed ai sensi dell’art. 70 D. L.vo 219/200. CEFIXIMA è utilizzato per trattare infezioni dei seni nasali, otorinolaringoiatriche, reni e delle vie urinarie e infezioni genitali.