Aperti a Santa Caterina dello Ionio cantieri per 1.340.000 di euro

Mattinata di intenso lavoro e grande entusiasmo al Comune di Santa Caterina dello Ionio in occasione della consegna dei lavori relativi al ripristino della rete idrica del Centro Capoluogo, di diverse strade interpoderali e agli interventi di manutenzione straordinaria delle chiese Matrice, SS.Rosario, Parrocchia San Pantaleone e S.Caterina VMA.

Tutto ciò è stato possibile grazie agli sforzi dell’amministrazione volti a realizzare il programma, che guida l’azione di governo, e all’attento lavoro dell’ufficio tecnico comunale, portato avanti nei mesi estivi in maniera instancabile, riuscendo, così, a rispettare i termini, fissati al 31 agosto in base alla Convenzione, per il completamento dell’iter procedurale.

Così, per un importo pari a 900.000€, sono stati consegnati i lavori
– Alla ditta aggiudicataria Chiaravalloti per il tratto di strada Suvari-Pirgoliti
– Alla ditta aggiudicataria GEA s.r.l. per la strada di S.Maria, loc.Petra e Seccagna (torrente Munita)
– Alla ditta aggiudicataria DM Co.Ge per la strada di S.Elia, Antonelli e Varano
– E alla ditta Luciano geom. Mario per gli interventi di ripristino della rete idrica del Centro storico.

Sono state, inoltre, avviate, dall’UTC, le procedure per la progettazione esecutiva degli interventi, per 390.000€, relativi ai lavori di manutenzione straordinaria della
Chiesa Matrice
Chiesa SS.Rosario
Chiesa Parrocchia San Pantaleone Martire
Chiesa Santa Caterina VMA
E 50.000 per l’efficientamento energetico.

Si tratta di un importante investimento di circa 1.340.000€ frutto della dedizione, della serietà e della programmazione dell’amministrazione comunale che quotidianamente si confronta con la comunità e lavora tenacemente per risolvere le tante questioni del territorio.
In campagna elettorale avevamo promesso solo impegno… oggi, alle parole seguono i fatti!

Santa Caterina dello Ionio
Francesco Severino, sindaco