Appiccano incendi boschivi, un operaio forestale e una donna denunciati

Un uomo e una donna sono stati denunciati alla Procura di Crotone a seguito delle indagini scattate dopo numerosi incendi che hanno mandato in fumo diversi ettari di macchia mediterranea nel territorio crotonese.

Ad Isola Capo Rizzuto, i carabinieri, grazie all’esame delle immagini riprese da alcuni sistemi di videosorveglianza, sono riusciti ad identificare una donna mentre era intenta ad appiccare dolosamente il fuoco. L’incendio si verificò la notte del 17 agosto scorso, nei pressi di un’abitazione.

A Mesoraca invece i carabinieri della locale Stazione e i militari forestali di Petilia Policastro hanno denunciato un operaio forestale che, il 10 agosto scorso, avrebbe bruciato sterpaglie su un terreno a lui in uso, innescando successivamente un grave incendio di circa quattro ettari di bosco.

Il rogo aveva reso necessaria l’evacuazione, in via precauzionale, di alcune abitazioni e per spegnerlo era intervenuto anche un canadair.