Armi nascoste tra la vegetazione, 23enne arrestato

Deteneva in casa armi clandestine. Pertanto, i Carabinieri di Sant’Ilario dello Jonio assieme allo Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, hanno arrestato R.R., 23enne di Ciminà. In particolare, nel corso di un rastrellamento e contestuale perquisizione nei terreni riconducibili al giovane, i militari dell’Arma hanno rinvenuto due fucili, uno con matricola abrasa e uno con matricola punzonata.

Tutto il materiale, in ottimo stato, è stato trovato all’interno della fitta vegetazione in un terreno nella disponibilità del giovane conservati in due custodie di cuoio.

Tale attività ha già consentito, dall’inizio dell’anno, di ritrovare numerose armi e munizioni e, in particolare nelle zone periferiche dei comuni del circondario di Locri.