Arrestato il presidente del Consiglio regionale Tallini

Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Domenico Tallini, di 68 anni, di Forza Italia, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa e scambio elettorale politico mafioso.

L’indagine che ha portato all’arresto di Tallini riguarda i suoi presunti rapporti con la cosca Grande Aracri della ‘ndrangheta.

ARTICOLO CORRELATO: Operazione “Farmabusiness” contro la cosca Grande Aracri, 19 arresti in Calabria e a Roma