Arriva con l’ambulanza sul luogo dell’incidente e scopre la sorellina morta


Volontario del 118 arriva sul luogo di un incidente stradale, nel suo paese, a Pellezzano, e prova a rianimare una ragazza coinvolta. In quel momento la drammatica scoperta.

Si tratta della sorella quindicenne, sulla quale prova in tutti i modi di praticare le manovre di rianimazione. Ma per lei non ci sarà nulla da fare: la ragazza muore tra le sue braccia, così come un amico di 18 anni.

“Nessuna esperienza sul campo ti potrà preparare ad incrociare le mani sul torace del sangue del tuo sangue per iniziare a scaricare con tutta la forza, e con tutta la rabbia che hai in corpo”, scrive oggi su un social il fratello-soccorritore. “Scusa, ci ho provato… Perdonami, ovunque tu sia”.