Assegnati al comune di Santa Caterina dello Ionio ulteriori 1.500.000 euro per il centro storico

Sulla base di un’attenta programmazione finalizzata alla realizzazione del “Polo Culturale e Museale delle Arti tra creatività, tradizione e innovazione”, nell’odierna mattinata è stata sottoscritta la Convenzione tra la Regione Calabria e il Comune di Santa Caterina dello Ionio che assegna al nostro paese, nell’ambito del Bando sui Borghi ideato e finanziato dalla giunta regionale guidata da Mario Oliverio, un ulteriore 1.500.000€ per la riqualificazione e il rifunzionamento di antichi palazzi gentilizi per la costituzione di un catalizzatore dell’ospitalità diffusa di elevato pregio storico artistico e culturale.

Con questo atto si avviano, così, le procedure per ulteriori risorse per il Centro Storico che, in aggiunta alla cifra già finanziata per il recupero di Palazzo Badolato e delle Chiese i cui lavori inizieranno a breve, si vede riconosciuto complessivamente la somma cospicua di 3.000.000€ che ci consentirà di incidere significativamente sullo sviluppo di un Borgo a forte vocazione storico – artistico – culturale attraverso la costituzione, tra gli altri, di un centro culturale permanente che prevede un mix di interventi legati all’enogastronomia e ad un museo naturale con veri e propri laboratori artigianali in richiamo alle secolari attività che i nostri padri conducevano con genio e abile maestria.

Grande soddisfazione, quindi, per l’ennesimo risultato ottenuto dalla squadra amministrativa in meno di tre anni di Governo.