Auto salta in aria, un morto ed un ferito

Un morto ed un ferito in gravi condizioni trasferito in ospedale a Vibo. E’ il bilancio drammatico dell’incidente avvenuto nel pomeriggio di oggi, poco dopo le 15, in via Fosse ardeatine a Limbadi. Un’auto è infatti saltata in aria e le deflagrazione udita a centinaia di metri di distanza ha provocato un incendio che ha distrutto l’autovettura.

All’interno è morto carbonizzato un meccanico di 42 anni, Matteo Vinci. Il padre, Antonio, di 72 anni, è invece stato sbalzato fuori dall’autovettura ed è stato quindi trasportato con ustioni di primo e secondo grado al Pronto soccorso dell’Ospedale Jazzolino.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia e i sanitari del 118 allertati dai carabinieri della Stazione di Limbadi che, sotto il coordinamento dei militari della Compagnia di Tropea, hanno avviato le indagini per capire le cause dell’esplosione. La prima ipotesi al vaglio degli inquirenti è che a far saltare in aria la Ford Fiesta sulla quale viaggiavano padre e figlio possa essere stato la bombola gpl che alimentava l’auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.