Avrebbe violentato e poi minacciato una ragazza sulla spiaggia a Soverato, uomo di Catanzaro indagato

Prima avrebbe approfittato di lei e successivamente avrebbe minacciato lei è la sua famiglia affinché non denunciassero.

E invece l’avviso di garanzia è stato notificato oggi – si legge su CatanzaroInforma.it a firma di Giulia Zampina – e l’uomo, di Catanzaro, difeso da Francesco Mancuso, è indagato del delitto di Violenza sessuale aggravata perché dopo aver portato una ragazza sulla spiaggia nei pressi di un locale di Soverato, approfittando del suo stato di ubriachezza, dopo averla afferrata e girata di spalle posizionandola con la faccia a terra e tenendole le mani dietro la schiena, la costringeva a subire atti sessuali.

Con l’aggravante dell’aver approfittato di circostanze di luogo tali da ostacolare la pubblica e privata difesa.
Inoltre l’uomo è indagato è indagato per Minaccia aggravata, perché all’interno della sua auto, nel corso di una discussione con la stessa ragazza al fine di evitare che la denunciasse, dopo aver estratto un coltello multiuso dal cruscotto ed averlo puntato alla gola, minacciava di morte lei e i suoi familiari dicendole di non rivelare a nessuno quanto accaduto. Con l’aggravante di aver commesso il fatto con l’utilizzo di un’arma.