Badolato – Nascondeva marijuana negli indumenti intimi, 26enne arrestato

Nascondeva la marijuana negli indumenti intimi, pertanto un 26enne è stato arrestato dai carabinieri a Badolato. Nel pomeriggio di Pasquetta, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Soverato hanno arrestato, in flagranza di reato, un 26enne, originario del Gambia, ma residente a Badolato, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli operanti, giunti all’altezza di un sottopassaggio adiacente la SS 106, hanno notato il giovane che, alla loro vista, cercava di allontanarsi repentinamente a piedi. Immediatamente fermato e controllato, lo stesso, ha continuato a manifestare segni di nervosismo, venendo pertanto sottoposto a perquisizione personale, all’esito della quale è stato trovato in possesso di 5 involucri in cellophane, contenenti oltre 10 grammi di marijuana, occultata negli indumenti intimi.

Le successive attività di ricerca, estese all’abitazione, hanno consentito di rinvenire, all’interno di un ripostiglio dell’immobile, tre bilancini di precisione, materiale per il confezionamento, e ulteriori 20 grammi della medesima sostanza, già suddivisa in 8 dosi.

Il materiale è stato posto sotto sequestro e verrà inviato presso il L.A.S.S. di Vibo Valentia, per gli accertamenti di rito. Il giovane è stato arrestato e ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Soverato, in attesa dell’udienza di convalida.