Bancarotta da 8 milioni di euro, arrestato imprenditore

finanza6Un imprenditore di Villa San Giovanni (Rc) è stato arrestato, con l’accusa di bancarotta fraudolenta, dai Finanzieri della Tenenza della Guardia di Finanza di Villa San Giovanni (Rc), su richiesta della Procura della Repubblica di Reggio Calabria. L’inchiesta sfociata nell’arresto ha riguardato il fallimento della Societa’ Cooperativa M.S.F., facente capo all’imprenditore. Le indagini si sono concentrate sul passivo accumulato dall’azienda e sulla distrazione di somme di denaro ai danni dei creditori. I finanzieri hanno eseguito una serie di analisi dei rapporti commerciali intrattenuti dalla cooperativa da cui sarebbe emerso che il rappresentante della societa’ in fallimento, al fine di sottrarre disponibilita’ finanziarie alla procedura concorsuale, avrebbe distratto circa otto milioni di euro. L’uomo avrebbe inoltre intestato formalmente ad un’altra persona la titolarita’ di una nuova cooperativa di fatto riconducibile a se stesso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.