Banda di rapinatori romeni inseguita sulla Salerno-Reggio Calabria e arrestata

polizia1Cinque romeni pregiudicati, tra i 22 e i 33 anni di età e ritenuti dagli investigatori come pericolosi, sono stati arrestati dalla polizia stradale di Cosenza con l’accusa di essere i responsabili di una serie di furti e rapine ad abitazioni e negozi, messi a segno nei mesi scorsi tra la nostra regione, la Basilicata e la Campania.

I cinque sono stati bloccati sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, tra gli svincoli di Frascineto e Sibari, dopo un lungo inseguimento. La polizia aveva individuato due vetture con a bordo otto persone. Dopo essere riusciti a fermarli hanno tentato la fuga tra le campagne e solo cinque di loro sono stati arrestati mentre gli altri tre sono riusciti a sparire ed ora sono ricercati. Durante l’inseguimento a piedi un agente della polstrada si è ferito ad una gamba.

All’interno delle loro vetture sono stati ritrovati arnesi da scasso e armi bianche oltre che parte di quello che si ritiene il bottino di una recente rapina. I cinque romeni sono stati rinchiusi nel carcere di Castrovillari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.