Barca con migranti in fiamme, 6 dispersi e due finanzieri feriti

Un’imbarcazione con a bordo decine di migranti ha preso fuoco, per cause in corso d’accertamento, mentre erano in corso le operazioni di trasbordo su unità navali della Capitaneria di Porto al largo della costa crotonese. Sul natante successivamente c’é stata un esplosione causata, presumibilmente, dal carburante a bordo.

Sul posto ci sono le unità navali della Capitaneria di Porto di Crotone e della Guardia di finanza che stanno recuperando le persone finite in mare. Non si sa al momento se ci sono vittime, eventualità ritenuta possibile. Sul posto è anche presente un aereo della Guardia costiera per le operazioni di soccorso.

Sei migranti risultano dispersi in seguito all’incidente avvenuto a bordo di un barcone al largo di Crotone e due finanzieri, che stavano assistendo l’imbarcazione, sono rimasti feriti: lo apprende l’Ansa da fonti dei soccorritori, secondo cui i due militari della Gdf sono già stati affidati alle cure del 118: uno avrebbe una gamba rotta e l’altro sarebbe ustionato.