Beccato in casa con hashish e marijuana, 41enne arrestato

Nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore di Catanzaro Maurizio Agricola, finalizzati al contrasto del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, nella mattinata di ieri personale del Commissariato di Catanzaro Lido, con l’ausilio di Unità cinofila della Questura di Vibo Valentia, ha arrestato un catanzarese di 41 anni.

Nel corso di una perquisizione domiciliare nell’abitazione di S.S., all’interno di un mobile, occultata in tre distinti contenitori di vetro è stata rinvenuta sostanza stupefacente (hashish), per un peso totale di 16,69 grammi; in un altro mobile è stata rinvenuta marijuana per un peso totale di 15,55 grammi, e nel garage in uso del 41enne, è stato trovato un involucro contenente altri 39,28 grammi di hashish.

Essendo palese per gli inquirenti la detenzione ai fini di spaccio degli stupefacenti, sia per la quantità sia per le modalità di confezionamento, al termine della perquisizione domiciliare, l’uomo, che vanta una copiosa biografia criminale anche per reati in materia di stupefacenti (lo stesso, infatti, era stato arrestato lo scorso 9 febbraio, oltre che segnalato numerose volte ex art. 73 D.P.R. 309/90), è stato accompagnato presso gli Uffici del Commissariato di P.S. di Catanzaro Lido e, dopo gli ulteriori accertamenti è stato arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La natura delle sostanze stupefacenti, che sono state rinvenute e sequestrate, è stata confermata dalle apposite analisi di laboratorio effettuate dal personale del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica della Questura.