Blitz dei carabinieri contro parcheggiatori abusivi nella zona dell’ospedale, il sindaco Abramo esprime vicinanza

Il sindaco Sergio Abramo ha voluto esprimere la sua vicinanza ai carabinieri che stamane sono stati vittime di aggressione nel corso di un’operazione di controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi extracomunitari nella zona dell’ospedale Pugliese. “Voglio ringraziare il questore Amalia Di Ruocco – ha sottolineato il sindaco – per aver dato una risposta concreta e immediata alla mia richiesta di intervento rivoltale in occasione del primo confronto avuto all’indomani del suo insediamento a Catanzaro.

Da tempo la problematica ha assunto contorni preoccupanti e, sebbene l’impegno straordinario della polizia locale abbia contribuito negli scorsi mesi a ridimensionare parzialmente l’emergenza, l’episodio verificatosi oggi conferma che è necessario un intervento sinergico e sistematico delle Forze dell’ordine per ripristinare la piena sicurezza nelle aree della città in cui si registra la presenza invasiva dei parcheggiatori abusivi. L’intervento dei militari, a cui va il mio sentito ringraziamento, ha consentito di identificare 12 extracomunitari di origine africana dediti all’accattonaggio nei pressi dell’ospedale. Il questore ha garantito che l’attenzione resterà alta su questo fenomeno e che, qualora si ravvisassero estremi di reato, si provvederà ad avviare le procedure di espulsione. Voglio ribadire, dunque, la massima collaborazione istituzionale alle Forze di polizia impegnate ogni giorno a tutelare e salvaguardare il nostro territorio”.

ARTICOLO CORRELATO
Catanzaro – Blitz dei carabinieri contro parcheggiatori abusivi, 2 arresti e una denuncia