Blitz della Finanza in un deposito, sequestrate 261 bombole Gpl

I finanzieri della Tenenza di Tropea, nell’ambito di un’attività di controllo economico del territorio, hanno individuato un deposito di bombole di Gpl nel comune di Limbadi, accertando lo stoccaggio di un numero considerevole di bombole di gas petrolio liquefatto superiore rispetto alle autorizzazioni in possesso.

Vista la pericolosità della situazione, i militari delle Fiamme gialle hanno proceduto al sequestro di 261 bombole, per un quantitativo complessivo di 3.877 chilogrammi di prodotto, adottando le opportune cautele per il successivo trasporto in un altro luogo idoneo sotto il profilo della sicurezza.

Le bombole sequestrate erano destinate all’uso domestico ed il titolare dell’impresa veniva denunciato per violazione delle norme antincendio e delle disposizioni previste in materia di sicurezza e incolumità pubblica.

L’intervento condotto dalla Guardia di Finanza di Tropea attesta ancora una volta la trasversalità dell’azione operativa del Corpo, che attraverso l’esercizio dei più ampi poteri di polizia economico-finanziaria è stata rivolta, in questo caso, alla tutela del mercato dei beni ed alla sicurezza dei consumatori e cittadini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.