Blitz esterno del Volley Soverato, superata la Savallese Millenium Brescia

Blitz esterno e secondo successo consecutivo per il Volley Soverato di coach Barbieri. Superata a domicilio, per tre set a uno, la Savallese Millenium Brescia. Trascinato dalla canadese Gray (33 punti MVP), ancora una volta, il Soverato vince in rimonta, questa volta dopo aver perso il primo set e, dimostra, di migliorare di partita in partita. Una vittoria piena, su un campo difficile, che permette alle calabresi di rientrare in riva allo Ionio con l’ intera posta on palio.

Passiamo alla gara. Coach Mazzola schiera per la Savallese Millenium la diagonale Prandi – Vilponen, al centro Guidi e Veglia, in banda Villani e Dailey con libero Parlangeli. Risponde il Soverato di coach Barbieri Barbieri con Pizzasegola in regia e la statunitense Mc Mahon opposto, Frigo e Bertone coppia centrale, schiacciatrici Donà e Gray con Caforio nel ruolo di libero. Davanti ad una buona presenza di pubblico, con calabresi anche sulle tribune, inizia la partita con le due squadre che dimostrano subito di voler prevalere una sull’altra; dopo una prima fase di equilibrio, sono le padrone di casa di coach Mazzola ad allungare sul 19-16 con Soverato costretto al time out. La squadra di coach Barbieri è costretta a rincorrere le avversarie che conducono 22-18 e 23-20 con le ioniche che tentano il recupero. Brescia è a due punti dal set, 24-22, e coach Mazzola chiede time out; al rientro in campo, chiudono le lombarde il primo parziale a proprio favore per 25/22. Soverato parte meglio nel secondo set e conduce 3-6 e 5-8 con le locali che cercano diil non far scappare le ospiti; fase equilibrata del match con Donà e compagne adesso sul più quattro, 7-11 e 9-13. Time out Savallese Brescia sul 9-14 per Soverato che cerca di gestire il vantaggio in.questa fase importante del secondo gioco. Villani e compagne si rifanno sotto, 12-14, e squadre che giocano punto a punto; sul 14-15 riallunga Soverato sul più tre, 14-17, ma Brescia non molla. “Cavallucce marine” adesso avanti 17-20. Time out calabrese sul 19-21 e al rientro Soverato scappa nuovamente sul 20-23 e 21-24 con tre palle set a disposizione.

Alla seconda occasione chiudono le biancorosse 22/25 pareggiando cosi i conti. Vinto il secondo parziale, il Soverato entra più deciso e convinto in campo nel terzo gioco. Dopo qualche battuta doppio cambio con Bacciottini e Taborelli per Pizzasegola e Mc Mahon, mentre Donà rientra per Valli che prima era subentrata all’ex Novara. Soverato allunga decisamente, 10-17, con Brescia che fatica un pò. Soverato non ha difficoltà a chiudere il set e vince 15/25 con coach Barbieri che aveva rimesso dentro Pizzasegola e l’opposto statunitense. Inizia il quarto set e le ragazze di coach Mazzola reagiscono riuscendo a trovare subito un allungo, 5-2 e 8-4 con Soverato comunque in scia delle padrone di casa. Le calabresi, con Gray e Donà, si rifanno sotto 10-7 e tentano di ritornare sul punteggio di parità; squadre nuovamente a braccetto, 10-10, con le opiti che hanno piazzato un bel break costringendo coach Mazzola al time out. Squadre ancora in parità 14-14 e fase del set molto equilibrata con il pubblico sugli spalti divertito.

Mini break ospite, 14-16 e nuovo time out per la compagine locale. Al rientro altri due punti delle calabresi avanti ora 14-18; la squadra di Barbieri sale in cattedra e allunga ancora 14-20 intravedendo il successo. Ioniche a due punti dal match, 19-23 e arrivano beni quattro palle match. Annullata la prima, Barbieri ricorre al time out e al rientro Brescia sbaglia il servizio consegnando set e intero incontro al Soverato per 21/25. Tre punti preziosi per la squadra del presidente Matozzo che sale a quota cinque in classifica. Poco tempo per riposare peró, perchè mercoledi sera si scenderà nuovamente in campo. Al “Pala Scoppa” sarà di scena Mondovi che viaggia a punteggio pieno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.