Cacciatore di cinghiali ferito al braccio da una fucilata

Un cacciatore originario di San Lucido, S. C., è rimasto ferito ad un braccio da un colpo di fucile caricato a pallettoni.

Si è reso necessario un delicato intervento chirurgico, effettuato ieri sera presso la Sala operatoria ortopedica dell’ospedale Annunziata di Cosenza, dove l’uomo è stato trasporto a seguito della delicatezza della ferita. Il braccio era spappolato.

Il malcapitato avrebbe riferito ai carabinieri di essersi ferito da solo, si presume durante una battuta di caccia al cinghiale, ma gli inquirenti stanno cercando di fare piena luce sui fatti, verificando se nell’incidente vi sia il coinvolgimento di terze persone. L’uomo è ora ricoverato.