Calabria – Aggredisce uomo in bar, arrestato 23enne

carabinieriI carabinieri di Soveria Mannelli hanno arrestato Francesco Raso, 23enne di Platania, con l’accusa di lesioni personali. I militari di Platania e dell’aliquota radiomobile di Soveria Mannelli, in particolare, su segnalazione al 112 da parte di un uomo che chiedeva l’intervento delle forze dell’ordine per un’aggressione in atto nei propri confronti, si sono recati all’interno di un bar di Platania allo scopo di verificare quanto accaduto. Nel locale hanno accertato che il 23enne aveva aggredito fisicamente l’uomo mentre lo stesso si trovava seduto ad un tavolino all’esterno dell’esercizio pubblico, colpendolo senza sosta al capo e in varie parti del corpo con un bicchiere di vetro, prelevato dall’interno del locale, un tavolino e un bastone di legno. L’uomo è stato soccorso da personale del 118 e trasportato presso l’ospedale di Lamezia per vari esami medici, venendo successivamente dimesso con prognosi di oltre venti giorni di cure s.c.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, alla base del folle gesto sembra esserci una situazione radicata di forte astio tra i due per una relazione sentimentale che Francesco Raso avrebbe intrattenuto con una parente dell’uomo aggredito. Il giovane è stato quindi arrestato e condotto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.