Calabria – Giovane si suicida buttandosi da un ponte

Tragedia nel pomeriggio a Petilia Policastro. Un giovane, C.C., 23 anni, originario della frazione Pagliarelle si è buttato dal Ponte Cropa, sulla strada che conduce nel centro cittadino.

Il giovane ha lasciato la sua auto, un suv cassonato, in mezzo alla strada, e poi si sarebbe lanciato nel vuoto. L’impatto al suolo, dall’altezza di oltre 20 metri gli è stato fatale.

Sul posto i carabinieri della locale compagnia, i vigili del fuoco ed il 118, i cui sanitari, però, non hanno potuto far altro che constatarne la morte. Il padre del ragazzo, impegnato nel settore dell’edilizia, è molto noto in paese. Ancora da appurare le motivazioni del gesto. Il corpo è stato recuperato e consegnato alla famiglia. In azione anche un elisoccorso.

Da segnalare che ieri, sempre a Petilia, ci sono stati altri due tentativi di suicidio. Il primo è quello di un 30enne che ha cercato di impiccarsi nel rione Paternise ma è stato salvato ed adesso si trova ricoverato, in gravi condizioni, all’ospedale di Crotone. Il fratello più piccolo, dopo l’episodio, ha cercato di tagliarsi le vene ed anche lui è stato ricoverato al San Giovanni di Dio, non in pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *