Calabria: Vono (Iv) “occupa” l’ufficio commissario della sanità

La senatrice di Italia Viva, Silvia Vono, ha occupato simbolicamente l’ufficio del commissario ad acta della sanita’ calabrese nel palazzo della Regione a Catanzaro per sollecitare la nomina del commissario da parte del governo nazionale.

L’iniziativa di Vono e’ condivisa anche dal senatore di Iv Ernesto Magorno. “Italia Viva – ha spiegato Vono in un videomessaggio – ha deciso di attivare un sit-in fino a quando il governo non sblocca questa situazione, che rasenta il ridicolo. Non abbiamo un commissario da piu’ di un mese e si alternano di nomi che poi rinunciano o vengono improvvisamente cambiati dal governo”.

“La nostra idea e’ quella di dare un aiuto vero alla sanita’ calabrese, che non puo’ piu’ restare allo sbando. Abbiamo deciso con il collega Magorno – ha proseguito la senatrice di Iv – di autonominarci commissari alla sanita’ e infatti noi di Italia Viva siamo qui, in questo ufficio, per ricevere le istanze dei calabresi. Le nostre ministre Bellanova e Bonetti si muoveranno direttamente con il governo per chiedere l’immediata nomina del commissario e se non e’ possibile che restiamo noi a presidiare.

La Calabria ha bisogno di una politica seria, di una sanità che non sia più emergenza. Attendiamo risposte dal governo: il governo – conclude Vono – e’ stato messo in mora parecchio tempo fa, non e’ piu’ il caso di attendere”.