Calcio a 5 – Sconfitta casalinga per il Club Quadrifoglio Soverato

img_5310-2Si aspettavano tutti un esordio casalingo nel campionato di serie D diverso per il Club Quadrifoglio ed invece arriva la prima sconfitta stagionale per opera del Comprensorio Presilano per 4-5. Il mister Francesco Cento schiera il quintetto iniziale con Lifrieri in porta, Procopio, Sinopoli, Barni e Mongiardo scegliendo un mix di gioventù ed esperienza. Partita che per decollare ha bisogno del minuto 14’ quando gli ospiti passano in vantaggio con Cosentino Francesco a seguito di uno schema su punizione. Pardo ha l’occasione del pareggio ma cicca il pallone nel momento migliore per colpire. Cosentino F. è il più pericoloso ma Lifrieri risponde magistralmente in più occasioni. Al 21’ Barni s’invola sulla destra e lascia partire un bolide che sfonda la rete del portiere ospite Riccelli per il pareggio del Soverato. Nel finire tiro libero per il Comprensorio e l’altro Cosentino Christian porta in vantaggio i suoi siglando l’1-2.

Nella seconda frazione la partita cambia totalmente a livello agonistico. Squadre arrembanti sin dai primi minuti precisamente al 36’ quando Pullano con una bella azione combinata firma l’1-3. Il Quadrifoglio non si disunisce e Mongiardo si divora il pareggio da buona posizione. Al 10’ palo di Mirante e sul ribaltamento di fronte rigore per il Quadrifoglio ma Mongiardo colpisce il palo (anche se ad essere obiettivi il rigore andava ripetuto per l’avanzamento del portiere ospite).  Un altro tiro libero per il Soverato ma stavolta Barni non perdona ed accorcia le distanze al minuto 11’. Al 20’ però arriva il pareggio con Procopio abile a sfruttare un assist al bacio ancora dello scatenato Barni per il 3-3. Tempo di esultare e gli ospiti un minuto dopo ripassano in vantaggio con Mirante. Finale concitatissimo quando il signor Coscia della sezione di Catanzaro ha il suo bel da fare assegnando due tiri liberi in pochi minuti prima al 30’ per il pareggio soveratese ancora con Barni che sigla la sua tripletta personale ma soprattutto al minuto 31’ quando un fallo ingenuo di D’Aquino porta al dischetto ancora Cosentino Francesco che lo trasforma. Una sconfitta amara per il Quadrifoglio arrivata agli sgoccioli finali contro una buonissima squadra come il Comprensorio Presilano. Note positive sicuramente Barni autentico trascinatore e Lifrieri autore di ottime parate. Nel complesso però c’è molto da lavorare in fase difensiva e in alcuni momenti anche a livello mentale per proseguire al meglio in campionato.