Carabinieri scoprono casa d’appuntamento

prostitute-appartamentoIl titolare di un ristorante della frazione Marina è stato denunciato dai carabinieri di Vibo per il reato di favoreggiamento della prostituzione. L’uomo C.C., 60 anni, aveva affittato in “nero” due appartamenti vicino alla sua attività di ristorazione a due ragazze di 34 e 40 anni con passaporto spagnolo che da qualche giorno erano arrivate a Vibo Marina in cerca di clienti. I militari dell’Arma hanno monitorato la zona accertando il via vai di persone che entravano ed uscivano dallo stabile. Nell’irruzione negli appartamenti da parte dei militari, le donne sono state sorprese con due clienti che hanno ammesso di aver contattato le prostitute attraverso un sito internet d’appuntamenti. Identificate sia le donne che i clienti, i carabinieri hanno posto sotto sequestro i locali e denunciato l’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.