Carenze igieniche sanitarie in aziende del catanzarese, 2 persone denunciate

Mancate autorizzazioni, carenze igieniche e altre irregolarità sono state riscontrate nell’ambito di una serie di controlli da parte dei carabinieri forestali di Taverna in due aziende zootecniche nel comune di Sorbo S. Basile in località Umbro dedite all’allevamento di animali bovini, ovini e caprini, trasformando in formaggio il latte prodotto dagli stessi allevamenti.

Dai controlli, oltre alla mancanza delle autorizzazioni necessarie, sono emerse gravi carenze igieniche nella produzione e conservazione dei formaggi prodotti, nonché nello scarico delle acque reflue aziendali provenienti dall’attività produttiva e sono stati riscontrati 4 cani privi di microchip e dell’iscrizione all’anagrafe canina. 250 chilogrammi di formaggi sono stati sequestrati, per le cattive condizioni igienico-sanitario, e due allevatori sono stati denunciati per la violazione delle norme igieniche e quelle sullo smaltimento delle acque reflue provenienti da insediamenti produttivi e contestate le violazioni amministrative per la mancata iscrizione all’anagrafe canina.