Carrefour, richiamo precauzionale per due lotti di crostata di ciliegie

Carrefour ha segnalato il richiamo precauzionale di due lotti di crostata di ciliegie a marchio BRUSA per la “sospetta presenza di ossido di etilene”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 500 grammi con il numero di lotti 21140 e 21159 e il termine minimo di conservazione 30/11/2021 e 30/12/2021.

La crostata richiamata è stata prodotta da Forno Miotti, nello stabilimento di via Europa 14, San Giorgio Delle Pertiche (provincia di Padova). L’azienda precisa che analoghi prodotti con lotto differente non sono oggetto di richiamo e possono essere consumati tranquillamente.

A scopo puramente precauzionale, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare il prodotto alimentare con il numero di lotto e il termine minimo di conservazione segnalato e restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato.

Aggiornamento del 22 Ottobre 2021

Il Forno Miotti precisa:
che la società Forno Miotti richiedeva il ritiro dei lotti a solo scopo precauzionale a seguito della segnalazione ricevuta dal fornitore della confettura utilizzata da Miotti per la produzione delle crostate;
che a seguito del ritiro dei lotti segnalati le analisi svolte sugli stessi rilevavano che le tracce di ossido di etilene erano al di sotto del limite di quantificazione;

che coloro che hanno acquistato e consumato le crostate prodotte da Forno Miotti non hanno riscontrato alcun problema di salute;

che pertanto i prodotti di Forno Miotti sono pienamente sicuri e rispettano i più elevati standard qualitativi richiesti dalle certificazioni BRC e IFS per i prodotti alimentari.