Casting al “Miramare” di Soverato per “Malaspina”, il corto prodotto da MaryWebEventy

Si ricercano protagonisti, piccoli ruoli e figurazioni per il nuovo progetto cinematografico “Malaspina” prodotto dall’Associazione Culturale “MaryWebEventy” e ambientato completamente sulla Costa Jonica catanzarese. Il Casting si svolgerà presso il “Miramare” noto locale sito sul Lungomare Europa di Soverato (Cz) sabato 10 dicembre dalle 17.00 alle 19.30.

L’invito a partecipare è esteso a tutti, anche a persone  provenienti da ambiti non professionali (studenti, casalinghe, appassionati…ecc.). Può partecipare anche chi non ha mai avuto esperienze di recitazione.

La Produzione ci tiene a sottolineare che la partecipazione al film dovrà intendersi in forma gratuita.

 In particolare si cercano:

  • Ragazza di bella presenza con età compresa tra i 22 e 28 anni
  • Ragazzi/e dai 16 ai 22 anni;
  • Due coppie dai 55 ai 70 anni;
  • Una coppia dai 40 ai 55 anni;
  • 3 uomini/donne dai 22 ai 35 disponibili ad interpretare la figura di Carabiniere;
  • Uomini dai 35 ai 45 anni;
  • Persone anziane;
  • Comparse di qualsiasi età.

Le riprese sono attualmente in corso a Guardavalle (Cz) e in parte della fascia jonica catanzarese e si protrarranno ancora per qualche mese. Il risultato finale dovrebbe arrivare sullo schermo in estate.

All’interno del video saranno trattati anche problemi molto importanti ed attuali, tra gli altri la violenza sulle donne e la disoccupazione giovanile, quest’ultima molto elevata in piccoli centri della Calabria.

Ecco cosa dicono i responsabili della Produzione: <<Siamo convinti, come produttori, che questo progetto potrebbe essere di sostegno per alimentare la cultura del cinema nella zona e potrebbe, perché no, anche diventare un richiamo turistico per un luogo con immense bellezze naturali, architettura storica e tipica dei nostri paesi, belle tradizioni, anche religiose, e con una popolazione molto ospitale. E’ noto oramai che le produzioni cinematografiche e televisive sono un veicolo di promozione del territorio sia diretto che indiretto in quanto le stesse utilizzano direttamente le strutture del territorio legato all’attività della produzione, ed indirettamente in quanto il territorio beneficia di una promozione cineaudiovisuale immediata, grazie alle riprese e alla diffusione della sua immagine, in grado di aumentarne la riconoscibilità a livello nazionale ed internazionale;

La realizzazione di una produzione audiovisiva nel nostro territorio potrebbe avere una ricaduta economica, tenendo conto che le location che fanno da sfondo ai film affascinano a tal punto che molto spesso inducono i turisti a recarsi a visitare quei luoghi; fenomeno in grande crescita che conferma l’interesse di viaggiare sui luoghi dei set cinematografici.  “Malaspina” è una storia totalmente inventata che non rispecchia assolutamente la realtà del posto dove saranno effettuate le riprese ed ogni riferimento a persone/o cose, se ci dovesse essere, sarà puramente casuale.>>

“Malaspina….senza pietà”, prodotto dall’Associazione MaryWebEventy in collaborazione con la testata giornalistica on line “CostaJonicaWeb”, sarà realizzato con la piattaforma “Crowdfunding” o per meglio dire di “Finanziamento collettivo” che è un modello di raccolta fondi comuni, legato a progetti artistici e/o creativi, diventato molto popolare su internet negli ultimi anni.

Chi vuole sostenere il progetto “Malaspina” versando anche un piccolo contributo, lo può fare  tramite le seguenti coordinate postali: Intestatario: Lanciano Maria – Codice IBAN: IT82G0760116500001024686832 – Codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX – Per info: Cell e Whatsapp 327 3645211

I fondi raccolti con questa campagna di adesione copriranno i costi di realizzazione e di tutto ciò che riguarda il corto. MaryWebEventy ha intrapreso questa iniziativa senza alcun fine di lucro e della cifra raccolta non tratterrà nulla.

La storia di “Malaspina” in  poche parole ….. <<Don Peppino Santacaterina è un anziano Padrino della ‘Ndrangheta che vive in un paesino della Calabria che si chiama Trevalli (nome di fantasia) che tiene le fila di una grande “Famiglia”, con collegamenti non solo in tutta la Calabria, ma anche con Sicilia e Stati Uniti. A rompere gli equilibri di questa bella cittadina l’arrivo di Giuliano, nato e vissuto in questo paese, che dopo la morte del padre, avvenuta per mano di Don Peppino, si trasferisce, per motivi di lavoro in una città del nord Italia. Qui diventa parte integrante di una “Famiglia di Ndrangheta” all’interno della quale ricopre una posizione di tutto rispetto. Il suo ritorno al paese crea non poco scompiglio…………>>

 Gli effetti speciali (trucchi con effetti speciali sugli attori) saranno curati dal gruppo guidato da Teresa Menniti, docente presso l’ADAP (Accademia delle Arti e Professioni) di Catanzaro.

Nel corso del Casting, dove saranno presenti tutti o quasi gli attori che fanno già parte del Cast, saranno proiettate alcune delle scene già girate. 

Il Cast al momento: Menniti Bertoldo , Maria Assunta Menniti, Rita Pipicelli,  Amalia Lanciano,  Francesca Soverino, Ilario Sorgiovanni, Davide Perronace, Ussia Domenico Cosma, Giuliano Lanciano, Marino Nunzio, Marino Nicola, Geracitano Agostino, Cherubino Francesco, Francesca Campagna, Fragomeli Vincenzo, Angelo Carioti, Maurizio Vasile, Quaranta Pasquale,  Galati Giuseppe, Gagliardi Rocco,  Tedesco Antonia, Salvatore Carioti, Marino Francesca, Miluso Santo, Francesco Battista, Maria Lanciano, Fabio Menniti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.