Catanzaro – 5 arresti per allacci abusivi alla rete elettrica

Cinque arresti sono stati eseguiti dai carabinieri Stazione di Santa Maria di Catanzaro nel corso di servizio perlustrativo volto alla prevenzione e repressione di reati in genere. I militari hanno effettuato dei controlli alle abitazioni di viale Isonzo coadiuvati da personale tecnico dell’Enel, eseguendo delle ispezioni hanno riscontrato delle irregolarità nella fornitura di energia elettrica, individuando degli allacci diretti alla rete pubblica. Al termine dei controlli tecnici, il danno stimato conseguente al furto di energia elettrica è stato stimato in 40.000 euro circa. Gli operanti hanno pertanto proceduto all’arresto di 5 persone: B.M., 32 anni, B.A., 38 anni, G.S. 56 anni, tutti con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, P.C. 29 anni e P.R. 31 anni.

Nel corso del medesimo servizio, P.G. 30enne, con precedenti di polizia per reati vari, è stato deferito in stato di libertà per detenzione abusiva di armi, in quanto trovato in possesso di una katana. Nel corso delle operazioni, sono state inoltre rinvenute e sottoposte a sequestro alcune dosi di sostanze stupefacenti, per un totale di 10 grammi tra cocaina e hashish, occultati sotto al vano scala della palazzina. Una volta arrestati, i 5 sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.