Catanzaro – Affissioni abusive per campagna referendaria, elevate multe

affissione-abusivaL’ufficio elettorale di Palazzo de Nobili, di concerto con il Comando della Polizia locale, ha attivato un servizio ad hoc mirato a debellare il malcostume delle affissioni abusive per la propaganda elettorale in occasione del referendum costituzionale di domenica 4 dicembre. Oltre cinquanta sono state le violazioni amministrative elevate in questi giorni dai vigili urbani a soggetti che hanno affisso i manifesti referendari in spazi non consentiti, condotta sanzionata con multe che vanno da 103,00 fino a 1.032,00 euro.

L’Ufficio elettorale ricorda, a tal proposito, che, così come prevede la normativa in materia, la Giunta comunale con deliberazioni n. 399 del 25 ottobre e 414 del 2 novembre scorso ha provveduto a delimitare e ad assegnare ai richiedenti gli spazi per la propaganda elettorale su tutto il territorio comunale. Ogni manifesto affisso in modo difforme sarà oggetto di sanzione amministrativa e di immediata rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *