Catanzaro – Entra in Questura e tenta di aggredire agente con forbici

E’ entrato nei locali che ospitano temporaneamente la questura di Catanzaro, in attesa della ristrutturazione dei locali della sede, armato di forbici, ed ha tentato di aggredire l’agente di guardia per sottrargli la pistola “per uccidere – diceva – l’uomo che ha assassinato mia sorella”.

L’agente e’ riuscito a calmarlo e a farsi consegnare le forbici. Il fatto e’ accaduto ieri a Catanzaro. Temporaneamente la questura ha occupato i locali dell’ex liceo scientifico “Einstein”, nel centro storico di Catanzaro. Il fabbricato e’ contiguo al cinema teatro “Masciari”.

L’uomo, poi sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio, e’ risultato essere uno squilibrato. L’omicidio che sarebbe stato all’origine del gesto, secondo quanto poi accertato, vale a dire l’uccisione della sorella dell’aggressore, non e’ mai avvenuto.