Catanzaro – Tre arresti per evasione e furto

Nella serata di ieri, i Carabinieri delle Stazioni di S. Maria e di Gimigliano, nel corso di servizi finalizzati al controllo del territorio ed alla prevenzione dei reati, hanno tratto in arresto 3 persone.

Nello specifico, a Catanzaro, 2 uomini, P.M. e V.L., rispettivamente classe ’89 e ’87, entrambi pregiudicati, con diversi precedenti di polizia per reati vari e già sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, sono stati sorpresi dai militari mentre dialogavano all’esterno dell’abitazione, violando quindi gli obblighi derivanti dai provvedimenti dei Giudici.

Un altro uomo, S.A., classe ’46, con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio è stato invece individuato ed indentificato dai Carabinieri di Gimigliano, i quali lo hanno colto in flagranza mentre asportava ingenti quantità di legna dalla proprietà privata di un uomo che nelle ultime due settimane, presso la locale Stazione dell’Arma, ne aveva denunciato il furto reiterato.

I militari lo hanno sorpreso proprio mentre era intento a caricare la refurtiva nel bagagliaio della macchina e, dopo una iniziale titubanza, l’uomo ha confessato il furto.
I tre soggetti arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.