Catanzaro – Giornalismo in lutto per la scomparsa del decano Giuseppe D’Agostino

Il giornalismo calabrese piange la scomparsa del suo decano, Giuseppe D’Agostino; giornalista gentiluomo, conosciuto e stimato da tutti. Nato a Monterosso Calabro (Vibo Valentia) nel 1932, il prof. D’Agostino risiedeva da oltre mezzo secolo nel capoluogo calabrese. Esercitò con un entusiasmo mai sopito (fino all’ultimo) la professione di giornalista. Il Cavaliere  fondò e diresse il periodico “Il Popolo Calabrese”, collaborò con varie  testate, e si occupò anche di arte, promuovendo prestigiose mostre di pittura all’interno dello storico Palazzo Fazzari.

Già Premio Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri, anche la Città dei Tre Colli non mancò di tributargli il suo massimo riconoscimento. Nel 2014 ricevette infatti, dal sindaco Sergio Abramo, le Chiavi della Città.

Le esequie saranno celebrate martedì 9 aprile, alle 15.30, presso la Basilicata dell’Immacolata.

V. Pitaro