Cercatore di funghi aggredito da uno sciame d’api va in shock anafilattico, salvato in extremis

Era andato a trovare funghi, ma è stato assalito da uno sciame di api che lo ha ridotto in gravi condizioni. Giunto in Pronto Soccorso, in stato di grave shock anafilattico, l’uomo è stato salvato in extremis.

Il fatto è accaduto sulle montagne del Cosentino, non lontano da Paola, dove un ricercatore di funghi, L.M. di San Lucido si era recato con il nipote per raccogliere le primizie, dopo le piogge dei giorni scorsi.

Ma durante le ricerche, da un albero è spuntato un alveare. L’uomo, senza rendersene conto si è avvicinato e si è visto assalire dagli insetti. Numerose le punture che gli hanno fatto perdere i sensi nel giro di pochi minuti, mandandolo in shock anafilattico. A salvargli l’arrivo l’arrivo tempestivo dell’ospedale San Francesco di Paola.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.