Chiama ambulanza per portare a casa i cagnolini, medico del 118 sotto i riflettori

Un’indagine è stata avviata nell’Asp di Cosenza a seguito di una voce, tutta da precisare, secondo cui un medico del 118 avrebbe utilizzato l’ambulanza per correre a casa e consentire ai suoi cagnolini di soddisfare i propri bisogni di carattere fisiologico.

Autista, medico e volontario avrebbero ritirato le chiavi dell’abitazione per procedere alle operazioni, su ordine del medico. Il fatto che si sarebbe ripetuto per ben due volte, risalirebbe rispettivamente ai giorni di sabato 17 e 23 febbraio.

In entrambe le circostanze il dirigente medico era di turno alla centrale operativa di Serra Spiga, da cui si danno indicazioni a tutte le sedi del servizio d’emergenza sanitaria in provincia di Cosenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.