Chiaravalle, Casa della Salute: c’è il bando per l’affidamento dei lavori

Appalto di oltre sei milioni di euro e prima pietra entro settembre 2021 

Pubblicato il bando per l’affidamento dei lavori di realizzazione della Casa della Salute di Chiaravalle Centrale. “Un passo decisivo per la riconversione dell’ex ospedale” il commento del sindaco, Mimmo Donato. Per l’opera è previsto un appalto di oltre sei milioni di euro. Risorse disponibili già da alcuni anni e, oggi, finalmente impegnate per dare il via al cantiere.

Posa della prima pietra prevista entro il prossimo mese di settembre. “In un momento storico così drammatico come quello che stiamo vivendo – sottolinea Donato – investire sulla sanità è un obbligo per la politica e le istituzioni. Questa notizia è il compimento di una lunga battaglia che abbiamo intrapreso fin dal primo giorno del nostro insediamento.

Non dimentichiamo l’impegno dei cittadini, dei comitati, dei sindaci dell’intero comprensorio che ci hanno sostenuti, credendo in un progetto che darà nuova vita al nostro presidio ospedaliero”. Del vecchio “San Biagio” resterà ben poco. La Casa della Salute sarà, infatti, un edificio completamente nuovo, collocato in un’area a pochi metri dall’ex nosocomio. L’affidamento dei lavori e la gestione di tutte le fasi d’appalto verranno curati da Invitalia.